TIFOSAMP

Le lieu de rendez vous des supporters français de la Sampdoria
 
AccueilAccueil  FAQFAQ  RechercherRechercher  S'enregistrerS'enregistrer  MembresMembres  GroupesGroupes  Connexion  

Partagez | 
 

 Caracciolo

Aller en bas 
AuteurMessage
Fragolinho



Nombre de messages : 299
Age : 37
Localisation : Suisse
Date d'inscription : 04/03/2006

MessageSujet: Caracciolo   Ven 22 Juin 2007 - 17:37

Selon calciomercato.com, Caracciolo jouera la prochaine saison avec la Samp. Le joueur est en co-propriété entre Palermo et la Samp.

Il va marquer 25 buts et on le perdra alle buste l'année prochaine...
Wink
Revenir en haut Aller en bas
Voir le profil de l'utilisateur
schuminator

avatar

Nombre de messages : 860
Age : 36
Localisation : Savoie
Date d'inscription : 24/04/2007

MessageSujet: Re: Caracciolo   Ven 22 Juin 2007 - 17:44

Citation :

<b>Caracciolo alla Sampdoria</b>

Ora è ufficiale: la Sampdoria ha preso Andrea Caracciolo, in comproprietà con il Palermo. Sarà lui, dunque, il sostituto di Quagliarella nel reparto offensivo.
Citation :

<b>Andrea Caracciolo, gol nuovi per la Sampdoria

Gli esordi nel Sancolombano, la gavetta a Vercelli, la A col Brescia; poi Perugia e l'esplosione, di nuovo a Brescia, che gli vale la chiamata del Palermo. Oggi, la Samp. Ecco la carriera di Andrea Caracciolo. </b>

La carriera di Andrea Caracciolo, attaccante milanese classe 1981, inizia nel San Colombano (Serie D) nella stagione 1998/99, quando l'Airone - questo il suo soprannome - ha appena 17 anni. Caracciolo milita nei dilettanti per due stagioni, totalizzando 53 presenze corredate da 11 reti. E' il Como la prima società professionistica a notarlo, acquistandolo nel 2000 ed aggregandolo alla rosa della prima squadra, allora impegnata nel torneo di Serie C1.
La punta milanese, però, non resta in riva al lago per molto: nella stessa stagione (2000/01) si registra infatti il suo passaggio alla Pro Vercelli - questa volta in Serie C2 - dove Caracciolo gioca 10 gare senza trovare il gol. Eppure le prestazioni, unite alle doti, alla giovane età ed al fisico imponente (il centravanti conta in altezza ben 194 centimetri) gli valgono la chiamata del Brescia, in Serie A.
Con la maglia delle Rondinelle arriva anche il suo esordio nel massimo campionato (6 gennaio 2002, Bologna-Brescia 2-1) e a fine anno saranno 7 i gettoni collezionati, impreziositi da due gol. La girandola del calciomercato lo conduce a Perugia - sempre in A - dove il milanese si fa le ossa giocando 22 incontri e realizzando altre due reti.
L'affermazione vera e propria per Caracciolo arriva comunque nel torneo successivo, col ritorno a Brescia. In due anni (dal 2003 al 2005) sono ben 24 i centri messi a segno e 65 le presenze. Per lui si parla di un futuro importante, sulle orme di un certo Luca Toni, che proprio a Brescia aveva iniziato a seminare le sue fortune.
L'estate del 2005 è infatti quella del passaggio di livello: l'ambizioso Palermo del presidente Maurizio Zamparini lo vuole per sostituire proprio Toni, ceduto nel frattempo alla Fiorentina. La trattativa si chiude e Caracciolo fa le valigie per la Sicilia. Qui, in due anni, arrivano 14 gol in 62 partite, cui vanno aggiunte le 6 presenze in Coppa Uefa (1 gol) dell'ultima stagione. Nel suo palmares c'è anche l'Europeo Under 21, conquistato con la maglia della nazionale azzurra nel 2004. Caracciolo ha vestito poi la casacca della selezione maggiore in due occasioni, senza reti: l'esordio in Nazionale è datato 17 novembre 2004, Italia-Finlandia 1-0, cui si aggiunge l'amichevole con la Croazia della scorsa estate (quella delle cinque convocazioni in casa Samp).
E proprio da qui, dalla Samp, riparte la sua carriera: arriva in compartecipazione, ad occupare il centro dell'attacco come ideale sostituto di Bonazzoli (infortunato di lungo corso). In bocca al lupo, Airone.

Effectivement, c'est confirmé sur le site de la Sampdoria...avec Quagliarella, ça aurait eu de la gueule, là bof...qui va l'alimenter en ballon?
Franchement, je vais pas m'en remettre de si tôt...encore une copropriété qu'on perdra si jamais il flambe chez nous.
Sur le site de la Sampdoria, y'a une interview de Garrone qui explique les raisons du départ de Quaglia, c'est à gerber Mad

Comme recrue, pkoi pas Dhorasoo, il ferait du bien à l'équipe je pense, en + il est libre et connait le calcio...moi j'aimerais bien.
Revenir en haut Aller en bas
Voir le profil de l'utilisateur
 
Caracciolo
Revenir en haut 
Page 1 sur 1

Permission de ce forum:Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
TIFOSAMP :: TIFOSAMP :: Mercato-
Sauter vers: